Perchè è importante un piano di impresa

Il piano di impresa

11878282_m post

Dopo aver fatto una piccola introduzione al business plan, in questo articolo andiamo a vedere in dettaglio quali possono essere le circostanze in cui questo strumento può tornare utile. Come già anticipato nel precedente post, l’utilizzo del business plan non deve essere associato esclusivamente all’avvio di una nuova attività, ma può rivelarsi utile in molti altri casi. Vediamo allora di seguito alcune situazioni in cui l’elaborazione del piano d’impresa è ormai indispensabile:

  • Avvio di una nuova impresa: è sicuramente il caso più comune e conosciuto da tutti (o quasi) gli imprenditori. In questa circostanza occorre predisporre un piano di fattibilità per verificare la sostenibilità economica e finanziaria del progetto imprenditoriale. Al piano di fattibilità vanno affiancate l’analisi del mercato ed il piano di marketing. È importante in questo ambito giustificare tutti i numeri attraverso dati statistici o tramite informazioni oggettivamente osservabili. Per quanto riguarda la predisposizione dei dati economici previsionali, è consigliabile partire dalla stima dei ricavi, perché partendo con le voci di costo si rischia poi di esserne influenzati.
  • Investire in un’azienda esistente: è un’altra circostanza tradizionale nella quale ci si ritrova a redigere un businnes plan. Può avvenire in concomitanza con il lancio di un nuovo prodotto, con l’apertura a nuovi mercati e con l’introduzione di beni strumentali innovativi nel processo produttivo. In questa situazione bisogna concentrarsi sull’impatto del nuovo investimento, del nuovo prodotto e del nuovo mercato sull’economia dell’impresa.
  • Accedere al credito: la redazione del business plan avviene con l’obiettivo di accedere a nuovi finanziamenti. Ci si deve concentrare di conseguenza sugli aspetti finanziari e sulla gestione dei flussi di cassa (cash flow) per dimostrare la capacità di rimborso del prestito. Gli istituti di credito richiedono ormai abitualmente la predisposizione del piano d’impresa e molte volte una buona realizzazione del piano permette di accedere più facilmente a nuovi finanziamenti.
  • Ricercare finanziamenti e agevolazioni pubbliche: sempre più spesso gli enti pubblici per concedere contributi e agevolazioni richiedono la predisposizione di un business plan. La maggior parte delle volte, gli stessi  forniscono addirittura un modello da rispettare per la predisposizione del piano d’impresa. ATTENZIONE!!! il business plan deve essere realistico perché ultimamente gli enti pubblici si rivolgono a professionisti per valutarne la fattibilità.
  • Trovare nuovi soci e partnership: in questo caso il business plan viene redatto per trovare finanziamenti a titolo di proprietà o per instaurare rapporti di collaborazione con altre aziende. Diventa importante, quindi, evidenziare nel piano i benefici derivanti dall’ingresso del nuovo socio o dalla collaborazione con altre aziende.
  • Ottenere certificazioni di qualità: negli ultimi anni per aziende operanti in alcuni settori è divenuto fondamentale ottenere certificazioni di qualità. In tale situazione, il business plan può servire sia per ottenere la certificazione, sia per verificarne l’impatto sull’andamento economico, finanziario e patrimoniale dell’azienda.
  • Ristrutturazione legate a situazioni di crisi: le ultime modifiche apportate alla legge fallimentare hanno reso indispensabile la redazione di prospetti previsionali nei casi di ristrutturazione dei debiti, piani di risanamento e concordato preventivo. Nelle situazioni di crisi il contenuto del business plan può riguardare sia la capacità di sostenere nuovi finanziamenti, sia la sostenibilità della continuazione dell’impresa.

Questi sono al momento i casi più frequenti in cui si richiede la realizzazione di un piano d’impresa e molto probabilmente nei prossimi anni l’utilizzo di questo strumento diventerà sempre più importante. Se avete bisogno di informazioni più dettagliate o assistenza nella redazione del vostro business plan contattatemi o lasciate un commento.

Ricordatevi che nella predisposizione del piano d’impresa l’attenzione deve essere posta nel produrre contenuti di qualità e valori attendibili in modo da scongiurare il rischio di realizzare un documento fine a se stesso e senza utilità per gli interlocutori.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.